Ultima modifica: 12 maggio 2018
I.C. Daniela Settesoldi > IV Settimana della legalità – I lavori degli alunni

IV Settimana della legalità – I lavori degli alunni

Anteprima di stampa printer_famfamfam.gif

 

IV Settimana della Legalità

 

L’Istituto Comprensivo “Daniela Settesoldi” di Vecchiano da qualche anno ha istituito la Settimana della Legalità, un tentativo per creare un momento di riflessione e dibattito sul tema, per promuovere la cultura del diritto, della tolleranza, della convivenza civile e per fare comprendere che le norme non devono essere rispettate solo perché esiste una sanzione, ma che sono imprescindibili per una pacifica convivenza civile.

Tutti noi, adulti e bambini, in ogni momento della nostra vita abbiamo a che fare con regole: esse sono le più diverse e sappiamo che non sono limitazioni, bensì l’unico modo per accrescere il diritto di ciascuno a vivere meglio. Ogni alunno sa che le regole dello sport aiutano a giocare, le regole della corretta alimentazione migliorano la qualità della vita, le regole della matematica aiutano a risolvere i problemi, le regole di grammatica consentono di imparare a scrivere meglio, le regole della strada offrono una maggiore capacità di muoversi autonomamente da casa a scuola, sui bus scolastici, nei momenti pre e post scuola. Insomma, le regole sono indispensabili per vivere serenamente in qualsiasi società.

La IV Settimana della Legalità è dedicata alle regole che ci consentono di vivere liberi e al di fuori da ogni sorta di oppressione: in particolare l’obiettivo è stato quello di sensibilizzare gli alunni alla lotta alle mafie di ogni genere. Durante l’anno, ogni classe dell’Istituto ha svolto un suo percorso di approfondimento che si concluderà durante la settimana dal 16 al 23 maggio. La chiusura delle attività, sarà scandita come segue:

 

SCUOLA DELL’INFANZIA:

plesso di Avane

classi di 5 anni: ascolto del testo “L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini” (Bonaccorso-Rizzo), verbalizzazione; realizzazione di un cartellone illustrato con le parole-chiave emerse. Realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

plesso di Nodica

classe di 5 anni: ascolto del testo “L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini” (Bonaccorso-Rizzo), verbalizzazione; realizzazione di un cartellone illustrato con le parole-chiave emerse. Realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

 

 

SCUOLA PRIMARIA

plesso di Filettole

classi 1°, 2°, 3°: lettura del testo “L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini” (Bonaccorso-Rizzo), realizzazione di cartelloni sul tema. Realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

 classi 4°, 5°: lettura del testo “L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini” (Bonaccorso-Rizzo), realizzazione di una presentazione multimediale sul tema. Realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

 

plesso di Migliarino

classe 1°: lettura del testo “L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini” (Bonaccorso-Rizzo), realizzazione di cartelloni pop-up. Realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

 classe 2° e 3°: “L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini” (Bonaccorso-Rizzo), rappresentazione per immagini e frasi. Realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

 Classe 4° e 5°: “L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini” (Bonaccorso-Rizzo), realizzazione di un dizionario illustrato gigante della legalità. Realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

 

plesso di Vecchiano

classi 1°, 2°: “L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini” (Bonaccorso-Rizzo), realizzazione di un cartellone attraerso varie tecniche espressive. Realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

classi 3°: Lettura della storia “L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini” (Bonaccorso-Rizzo), spiegazione sul significato di “mafia” da parte dei bambini, riflessione sulle parole-chiave. Illustrazione di alcuni momenti della storia. Realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

classi 4°, 5°: Lettura della storia “L’invasione degli scarafaggi. La mafia spiegata ai bambini” (Bonaccorso-Rizzo), inventiamo un finale diverso da quello della storia attraverso disegni e didascalie. Realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

 

SCUOLA SECONDARIA:

1A: riflessioni sull’intervento della DIA sul tema: “La mafia a casa nostra: la realtà locale”; letture di brani antologici sulla legalità; realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

2A: 16 maggio 2018 ore 10,00, laboratorio di Monitoraggio Civico finalizzato all’intervento nel Consiglio Comunale aperto agli alunni (data da definire), in collaborazione con l’associazione Libera; lettura e riflessioni sul libro “Peppino Impastato, una voce libera”(Morosinotto);  visione del film “I cento passi”; partecipazione alla Mostra Artistico-letteraria “Eroi e supereroi, uomini e donne che hanno trasformato l’impossibile in possibile”c/o Real Collegio, Lucca con la produzione libera “Peppino in poesia e fumetto”; realizzazione dei tre biglietti da attaccare ai palloncini colorati; 23 maggio 2018, ore 10.00, partecipazione allo spettacolo teatrale “Cosa losca”, Teatro Olimpia.

3A: Lettura e riflessioni sul libro “Peppino Impastato, una voce libera”(Morosinotto); visone del film “I cento passi”; realizzazione dei tre biglietti da attaccare ai palloncini colorati; 23 maggio 2018, ore 10.00, partecipazione allo spettacolo teatrale “Cosa losca”, Teatro Olimpia.

1B: riflessioni sull’intervento della DIA sul tema: “La mafia a casa nostra: la realtà locale”; letture di brani antologici sulla legalità; realizzazione dei tre biglietti da attaccare ai palloncini colorati.

2B: 16 maggio 2018 ore 10,00, laboratorio di Monitoraggio Civico finalizzato all’intervento nel Consiglio Comunale aperto agli alunni (data da definire), in collaborazione con l’associazione Libera; visione del film “La mafia uccide solo d’estate”; informazione e riflessione sulla storia dell’Edicola della Legalità a Pisa; realizzazione dei tre biglietti da attaccare ai palloncini colorati; partecipazione allo spettacolo teatrale “Cosa losca”, Teatro Olimpia, Vecchiano, 23 maggio 2018, ore 10.00

3B: Lettura e riflessioni sul libro “Peppino Impastato, una voce libera”(Morosinotto); visone del film “I cento passi”; realizzazione dei tre biglietti da attaccare ai palloncini colorati; 23 maggio 2018, ore 10.00, partecipazione allo spettacolo teatrale “Cosa losca”, Teatro Olimpia.

1C: riflessioni sull’intervento della DIA sul tema: “La mafia a casa nostra: la realtà locale”; letture di brani antologici sulla legalità; realizzazione dei tre biglietti da attaccare ai palloncini colorati.

2C: 16 maggio 2018 ore 10,00, laboratorio di Monitoraggio Civico finalizzato all’intervento nel Consiglio Comunale aperto agli alunni (data da definire), in collaborazione con l’associazione Libera; lettura e riflessioni sul libro “Peppino Impastato una voce libera”(Morosinotto);  visione del film “I cento passi”; partecipazione alla Mostra Artistico-letteraria “Eroi e supereroi, uomini e donne che hanno trasformato l’impossibile in possibile”c/o Real Collegio, Lucca con la produzione libera “Peppino in poesia e fumetto”;  realizzazione dei tre biglietti da attaccare ai palloncini colorati; 23 maggio 2018, ore 10.00, partecipazione allo spettacolo teatrale “Cosa losca”, Teatro Olimpia.

3C: Lettura e riflessioni sul libro “Peppino Impastato, una voce libera”(Morosinotto);  visone del film “I cento passi”; realizzazione dei tre biglietti da attaccare ai palloncini colorati; 23 maggio 2018, ore 10.00, partecipazione allo spettacolo teatrale “Cosa losca”, Teatro Olimpia.

1D: riflessioni sull’intervento della DIA sul tema: “La mafia a casa nostra: la realtà locale”; letture di brani antologici sulla legalità; realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

2D: 16 maggio 2018 ore 10,00, laboratorio di Monitoraggio Civico finalizzato all’intervento nel Consiglio Comunale aperto agli alunni (data da definire), in collaborazione con l’associazione Libera; visione del film “Felicia Impastato”; realizzazione dei tre biglietti da attaccare ai palloncini colorati; partecipazione allo spettacolo teatrale “Cosa losca”, Teatro Olimpia, Vecchiano, 23 maggio 2018, ore 10.00

3D: Lettura e riflessioni sul libro “Peppino Impastato, una voce libera”(Morosinotto);  visone del film “I cento passi”; realizzazione dei tre biglietti da attaccare ai palloncini colorati; 23 maggio 2018, ore 10.00, partecipazione allo spettacolo teatrale “Cosa losca”, Teatro Olimpia.

1E: riflessioni sull’intervento della DIA sul tema: “La mafia a casa nostra: la realtà locale”; letture di brani antologici sulla legalità; realizzazione dei tre biglietti da attaccare a palloncini colorati.

 

Tutte le attività verranno documentate con foto o video che troveranno spazio nel sito dell’Istituto Comprensivo.

 

A termine della IV Settimana della Legalità, il 23 maggio 2018 alle ore 11,45, tutti gli alunni e gli insegnanti si incontreranno nel cortile del proprio plesso e leggeranno i biglietti che avranno realizzato in precedenza e che conterranno parole o frasi significative. Alle ore 12,00 alla presenza delle autorità locali, i palloncini verranno lanciati simultaneamente in cielo, come messaggio unitario di libertà e impegno, al grido LIBERTA’ E’ PARTECIPAZIONE.

 

Allegato/i

Settimana della legalità 2018 per sito
Titolo: Settimana della legalità 2018 per sito
Descrizione:
Tipo: docx
Dimensione: 20 KB




Link vai su